Lana a rete: come si lavora con l’uncinetto

come lavorare la lana a rete con l'uncinetto

Qualche tempo fa avevo a disposizione alcuni rotoli di questa lana a rete e non avevo nessuna idea su come si lavorasse. Una volta imparata la tecnica, ho pensato che probabilmente sarebbe stato utile spiegare anche ad altre il meccanismo che, seppure sia davvero facilissimo, non è poi così intuitivo come potrebbe sembrare.

Spiegarlo a parole però sarebbe stato davvero troppo difficile, avrei reso complicata una cosa che complicata non è! A seguire troverete quindi un piccolo video tutorial pubblicato su Youtube.

Spero vi sia di aiuto, vi auguro buon lavoro!

Quella che uso in questo tutorial si chiama lana a rete argentina. Questo tipo di lana è caratterizzata da una maglia piuttosto larga e presenta dei piccoli pon-pon su un lato. Si lavora come qualsiasi altra lana ma bisogna stare un po’ più attenti perché le maglie rischiano di andare a confondersi con i punti da noi eseguiti, bisogna aguzzare un po’ la vista e con un po’ di pratica ci prenderete la mano.

Prendete l’uncinetto che più vi aggrada, io ho usato il numero 6, e iniziate il lavoro piegando la prima estremità della lana a rete in cui inserirete l’uncinetto. Fate 6 catenelle più una per poter girare il lavoro. Dopo di che lavorate a maglia bassa sempre terminando una fila con una catenella.

Con questa tecnica potete lavorare tutti i tipi di rete, magari per quelli più sottili come la lana Giada si procede più velocemente lavorando a punto alto, ma in sostanza il procedimento è questo.

Spero che il video vi sia stato utile, al prossimo!

Tutti gli articoli sul corso di uncinetto:

Loading Facebook Comments ...